Una pelle sottile: il mondo delle persone ipersensibili.

BOLOGNA - Librerie.coop Ambasciatori via Orefici, 19

26-01-2019 - 17:00

Una pelle sottile: il mondo delle persone ipersensibili.
Federica Bosco, autrice di MI DICEVANO CHE ERO TROPPO sensibile (Vallardi) ed Elena Lupo, autrice di IL TESORO DEI BAMBINI SENSIBILI (Il Leone Verde) raccontano e spiegano come convivere (e sopravvivere a) persone con un dono così speciale: l’ipersensibilità. Con un focus sulle scoperte della dottoressa Elaine Aron contenute nel libro Persone Altamente Sensibili (Mondadori).
Mi dicevano che ero troppo sensibile: Federica Bosco ci introduce tra i chiaroscuri di un universo ancora sconosciuto, quello delle creature ipersensibili. Ed è nel loro mondo segreto, tra le sfumature di personalità complesse e affascinanti, tra idiosincrasie e virtù, che ci porta per mano una delle scrittrici italiane più amate, firmando un libro che è insieme un manuale e un'intima confessione, capace di dare a chi fino a oggi si è sentito solo e incompreso il coraggio, l'autostima e la forza per alzare la testa.
Il tesoro dei bambini sensibili: ipersensibili si nasce. Non si diventa. È un tratto genetico che si eredita e costituisce la base della personalità con cui ci affacciamo al mondo. I bambini altamente sensibili sono quelli che vivono in modo più profondo, empatico ed emotivo ciò che gli accade e che li circonda. Sono introspettivi, abili osservatori e tendono a essere più facilmente sovraccaricati dagli stimoli intensi; hanno spesso forti reazioni emotive e momenti di chiusura.

Librerie.coop Ambasciatori

via Orefici, 19 - 40124 Bologna