Spese di spedizione gratuite per acquisti di almeno 25 €
epub
Diario di una escort per caso - Librerie.coop

Diario di una escort per caso

Protezione:   

Social DRM

€ 4,80
Dettagli
FORMATO epub
EDITORE Eliana Ferro
EAN 9788834177778
ANNO PUBBLICAZIONE 2019
CATEGORIA Teatro
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Adriana è una donna matura, colta, forte e intelligente, che lotta per sopravvivere mentre prova a fuggire da un tragico evento del suo passato appena trascorso. A quarantuno anni scappa di casa con i suoi tre figli, lasciandosi alle spalle un passato di abusi e violenze subite. Perde tutto, marito, casa e lavoro. Per provvedere alla sopravvivenza di tutta la famiglia accetta lavori di ogni genere, fino a quando, per incrementare i guadagni e per la contemporaneità di una delusione amorosa,  decide di sperimentare la via della prostituzione d’alto bordo.
In questo romanzo, Adriana vi trascinerà nell’universo delle escort, con l’animo inquieto e l’aria disperata di chi è pronta a tutto pur di affrontare gli infiniti ostacoli della lotta quotidiana.  Jessica (questo sarà il suo nome d’arte), verrà inghiottita, fisicamente ed emotivamente in una serie di incontri che la costringeranno a superare i suoi limiti. Omertà, obbedienza e audacia sono le parole chiave di questo mondo sommerso in cui le donne sono costrette a fare del proprio corpo un business.
Cosa siamo disposti a fare per sopravvivere? Fino a che punto possiamo calpestare la nostra dignità pur di andare avanti? Sono queste le domande che si pone la sfortunata protagonista del romanzo.
Jessica ha guadagnato tanti soldi, e si è ripresa in mano la sua vita salvando i figli da una povertà assoluta, ma non esiste somma al mondo capace di ripagare i danni umani e le ferite inconsce di una donna pronta a mettere a rischio la propria vita per rimanere a galla.
Attraverso il racconto cronologico dei suoi incontri, Jessica ci farà condividere i suoi sentimenti contrastanti, lasciandoci osservare il suo mondo più intimo, senza filtri e senza tabù. È nella scrittura informale che sembra più di carattere confessionale che di narrazione di eventi, che la protagonista riversa senza mezze misure, tutto il suo disgusto, tutto lo squallore che la circonda, tutta la sua inquietudine per un’esistenza amorfa,  che lascia spazio solo alla solitudine.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.