La disciplina dei licenziamenti nel primo anno di applicazione della Legge n. 92/2012 - Librerie.coop

La disciplina dei licenziamenti nel primo anno di applicazione della Legge n. 92/2012

di
Protezione:   

Adobe DRM

€ 10,30
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE Utet Giuridica
EAN 9788859811190
ANNO PUBBLICAZIONE 2014
CATEGORIA Diritto
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

La legge n. 92/2012 (c.d. Legge Fornero) ha profondamente modificato la disciplina dei licenziamenti regolati dall’art. 18 dello Statuto dei lavoratori.
L’opera analizza, talvolta in chiave critica, i vari istituti e la loro applicazione a distanza di un anno.

STRUTTURA
• C. Cester, Il regime sanzionatorio del licenziamento illegittimo
• M. Marinelli, L’onere della prova del requisito dimensionale del datore di lavoro
• F.Carinci, Ripensando il ‘‘nuovo’’ art. 18 dello statuto dei lavoratori
• R. Pessi, Il licenziamento per motivo oggettivo
• A.Topo, Il licenziamento del lavoratore malato e del lavoratore disabile
• C. Pisani, Il licenziamento inefficace per vizio di forma
• D. Borghesi, Un tentativo di conciliazione obbligatorio e preventivo
• F. Lunardon, Licenziamenti collettivi: la riforma dell’apparato sanzionatorio
• L. Fiorillo, Il recesso ante tempus del datore di lavoro dal contratto a tempo de-terminato
• D. Garofalo, L’estinzione del rapporto di apprendistato
• M. Miscione, Il licenziamento ed il rito del lavoro nelle pubbliche amministrazioni
• P. Tosi, Il ‘‘rito speciale’’ per l’impugnazione dei licenziamenti
• V. Maio, Prescrizione e decadenza dei diritti dei lavoratori nel paradosso dell’incertezza crescente
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.