epub
Curarsi con l'omeopatia - Librerie.coop

Curarsi con l'omeopatia

Protezione:   

Social DRM

€ 5,49
Dettagli
FORMATO epub
EDITORE Edizioni Riza
EAN 9788870712179
ANNO PUBBLICAZIONE 2014
CATEGORIA Medicina alternativa
Self-help, salute e benessere
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Una guida completa ai rimedi omeopatici

Milioni di italiani si affidano all’omeopatia per curare i propri disturbi. I rimedi omeopatici ormai si trovano facilmente in tutte le farmacie. Un po’ meno facile è sapere esattamente quali sono quelli più adatti per contrastare i malesseri più frequenti. Quali granuli devo prendere contro il mal di testa? Quali sono quelli più adatti per alleviare il bruciore di stomaco? Le risposte si trovano nel manuale pratico “Curarsi con l’omeopatia”, in edicola in allegato a Dimagrire (dal 20 gennaio),Salute Naturale (dal 26 gennaio) e Riza Psicosomatica (dall’1 febbraio). Una guida completa, utile sia a chi si accosta per la prima volta all’omeopatia, sia a coloro che già la conoscono e la vogliono utilizzare al meglio per la propria salute e il proprio benessere.

Le origini dell’omeopatia

Nella prima parte del libro vengono spiegati i principi alla base di questo metodo terapeutico scoperto all’inizio dell’800 da Samuel Hanehmann. Insoddisfatto dei farmaci usati comunemente all’epoca, il medico tedesco sperimentò l’uso di rimedi alternativi. Scoprì che per curare i disturbi fisici sono efficaci le sostanze che provocano quegli stessi sintomi, purché vengano prese in dosi infinitamente piccole. Questo stimola la capacità di autoguarigione dell’organismo, che risolve i malesseri alla radice. I medici omeopati hanno sperimentato le capacità curative di centinaia di sostanze, mettendo in luce gli effetti positivi contro i vari tipi di disturbi. Senza avere effetti collaterali negativi.

Un rimedio omeopatico per ogni tipo di disturbo

Il manuale pratico “Curarsi con l’omeopatia” spiega come si assumono i rimedi omeopatici (in granuli, globuli, gocce e fiale) e soprattutto quali sono i più efficaci per ogni occasione. Nel libro sono elencati 150 diversi disturbi, per ognuno dei quali vengono precisati i sintomi principali, i rimedi omeopatici più adatti, le dosi e le modalità di assunzione.

L’omeopatia non si limita a indicare la cura per il malessere in generale, ma precisa quali rimedi servono per le varie forme che può assumere. Per il mal di testa – per esempio - ci sono granuli omeopatici specifici che lo curano quando è pulsante, quando si localizza in una parte del capo, quando è dovuto a stress, a stanchezza o ad altri casi.

“Armadietto” per il pronto intervento

Per facilitare la consultazione e l’utilizzo pratico, nel libro i disturbi sono elencati in ordine alfabetico, suddivisi in base all’apparato corporeo interessato.
Un capitolo particolare è dedicato al “pronto soccorso”, cioè ai rimedi omeopatici consigliati per i disturbi improvvisi o legati a eventi particolari (febbre, colpo di calore, scottature, nausea…). In un altro capitolo si parla dei malesseri tipici dei bambini e di come l’omeopatia consiglia di curarli. Inoltre, a chiusura del manuale, una parte è dedicata all’armadietto omeopatico in casa. Vengono elencati i rimedi di utilizzo più frequente e quindi più indicati da tenere a portata di mano. Di ciascuno si spiega la sostanza da cui è ricavato e si descrivono i disturbi che può curare.

L'autore

Questo libro è stato scritto dagli esperti dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. L'istituto, fondato nel 1979 da Raffaele Morelli insieme a un gruppo di medici, psicologi e ricercatori, ha lo scopo di studiare l'uomo come espressione dell'unità psicofisica, riconducendo a questa concezione l'interpretazione della malattia, della sua diagnosi e della sua cura.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.