pdf
Sulle tracce di Felice Pignataro - Librerie.coop

Sulle tracce di Felice Pignataro

Protezione:   

Adobe DRM

€ 0,99
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE Marotta e Cafiero
EAN 9788888234823
ANNO PUBBLICAZIONE 2013
CATEGORIA Arte
Saggi per ragazzi
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Felice Pignataro è stato uno dei più grandi e prolifici muralisti del mondo, con oltre 200 murales sparsi per tutta l’Europa. In queste pagine si racconta, attraverso foto, immagini, testi, cortometraggi e film, la storia di un uomo che lasciato tracce profondissime in uno dei quartieri più difficili d’Italia: Scampia. Ripercorriamo la sua storia dalla fondazione del Gridas (Gruppo risveglio dal sonno) sino all’ormai trentennale Carnevale di Scampia. Un libro storico e futurista allo stesso tempo, che utilizza numerosi linguaggi per provare a non dimenticare, o meglio ribadire idee e concetti pacifisti di un uomo libero. Un libro prezioso perché fotografico, perché non è solo un libro ma anche un film, perché racconta una Scampia diversa, inedita. Arricchiscono questo libri i testi dei compagni di viaggio di Felice Pignataro e delle associazione del territorio. Dal saxofonista Daniele Sepe agli A67 fino ad Aldo Bifulco di Legambiente. Francesco Di Martino, fotografo siciliano e ideatore di questo volume scrive: “Sono a Scampia, è il 14 novembre 2009: davanti a me c’è un vecchio campo di calcio, al momento chiuso perché utilizzato come deposito sotterraneo di rifiuti di ogni tipo, l’appalto era gestito da un’azienda che faceva capo ai Casalesi. Qualcuno direbbe tutto normale tra le vie di Scampia. Ma la mia attenzione cade di nuovo sui tanti graffiti che colorano quest’estesa parete. Chi è quell’uomo che a Scampia ha disegnato tanti girotondi di bambini? Quell’uomo di chiamava Felice Pignataro, uno che a Scampia ha lasciato davvero tantissime tracce. Ma chi è Felice? Lo scopro girando Scampia insieme a Martina, figlia di Felice, e al suo piccolo Michele. Suo padre ha dipinto murales, circondato da ragazzi e bambini, allo scopo di dare un volto alle battaglie ed alle iniziative portate avanti con caparbietà. Molte di queste opere iniziano a deteriorarsi perché corrose dalle intemperie o, addirittura, cancellate a causa della loro provocatorietà: grazie alla mia compagna di viaggio, dotata di un efficiente occhio elettronico, cerco di catturare alcune di queste tracce lasciate da Felice.” Sulle tracce di Felice Pignataro è stato realizzato grazie al supporto di 220 coproduttori, che hanno finanziato quest’opera tramite il portale produzionidalbasso.net. Gli autori e la casa editrice hanno utilizzato il ricavato dell’opera per progetti di utilità sociale, vedi il supporto a Nomadica, circuito di cinema indipendente. Sulle tracce di Felice Pignataro è un volume a Km 0, è stato stampato a Napoli nel pieno rispetto del protocollo di Kyoto. Il volume è acquistabile anche con le monete locali del circuito SCEC. In allegato al libro un DVD con due straordinari lavori cinematografici, entrambi dedicati al Gridas e a Felice Pignataro. Il primo si intitola Felice ed è una lunga intervista realizzata da Rosaria D. Klain dedicata al muralista scomparso, con musiche originali di Ciccio Merolla. Il secondo è un corto intitolato Appunti per un carnevale del video maker Emanuele Vernillo, dedicato al carnevale del Gridas. Francesco Di Martino è un fotografo siciliano freelance, fotogiornalista per numerosi quotidiani e case editrici della Sicilia. È autore del fortunato progetto fotografico “Impressioni siciliane”. Dal 2006 ha iniziato ad occuparsi di video, collaborando con diversi registi locali. Nel 2008 realizza il documentario “U stisso sangu – Storie più a sud di Tunisi” in qualità di autore, operatore e regista. Documentario concepito per essere prodotto e distribuito dal basso. Il Gridas è una delle storiche associazione dell’area nord di Napoli. Fondata da Felice Pignataro negli anni 80, è promotrice a Scampia del centro sociale “Nuvola Rossa” del Carnevale sociale di quartiere e dal 2003 di un cineforum permanente di cinema indipendente. Ulteriori informazioni sono reperibili presso il sito www.felicepignataro.org
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.