epub
Solo un sogno cullato potrà dipingere la grigia realtà - Librerie.coop

Solo un sogno cullato potrà dipingere la grigia realtà

Protezione:   

Social DRM

€ 5,99
Dettagli
FORMATO epub
EDITORE Andrea Brusa
EAN 9788892511910
ANNO PUBBLICAZIONE 2015
CATEGORIA Famiglia e relazioni
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Ci sono mattine in cui non vorrei nemmeno alzarmi dal letto, l’idea di andare al lavoro mi fa alzare la bile a livelli indecenti, il tempo grigio fuori non aiuta, la temperatura fredda e umida consiglia vivamente di rimanere sotto il piumino. La sveglia mi scuote, mi incita ad aprire gli occhi a guardare il mondo come deve essere visto sempre . . . Mi giro nel letto e so che troverò la tua manina appoggiata sul cuscino. Papà ti ha già portata nel lettone per farti svegliare dolcemente. Allora metto da una parte tutto il grigio e mi concentro sul momento in cui apri i tuoi meravigliosi occhioni marroni, la tua bocca si allarga in un sorriso e la tua vocina trilla in un “Ciao mamma” . . . così pieno di sonno eppure per me carica ed energia pura per tutta la giornata! Le ore passano, si susseguono gl’impegni, le corse, le commissioni ma poi riusciamo finalmente ad esser nuovamente insieme. Il tempo in cui siamo soli io e te non sempre è sfruttato come vorrei . . . Spesso le faccende, i lavoretti, ecc . . . mi distraggono da quello che siamo. Vorrei dirti che ti ho desiderata tanto, che ho sognato di poterti stringere, di poterti crescere, di poterti accompagnare sulla strada della vita . . . La sera però prima di addormentarmi penso al resoconto della giornata, al fatto che tu magari hai fatto capricci che io ho perso la pazienza e ho, magari alzato la voce, al fatto che tu pretendi più attenzioni e che io magari, assorbito da mille cose, non sempre riesco a darti tutto ciò che vorrei. A volte mi sento inadeguato . . . tu sei piena d’energia, hai un carattere forte che spesso necessita di essere arginato. Vorrei poter colloquiare con te, spiegarti milioni di cose, confrontarmi per sapere il tuo pensiero, per capire dove si potrebbe migliorare . . . Quei tuoi occhi così profondi, quella tua altezza così esagerata, quella tua parlantina sciolta a volte ci fanno dimenticare che hai solo 6 anni . . . Dedico queste mie poesie a te, figliola mia amatissima!!
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.