Giornata della memoria: incontro con Isabella Merzagora

Presentazione del libro LA NORMALITÀ DEL MALE (Raffaello Cortina)

BOLOGNA - Librerie.coop Ambasciatori (via Orefici, 19)

27 Gennaio 2020 alle 18:00

Giornata della memoria

In collaborazione con la Comunità Ebraica di Bologna presentazione del libro LA NORMALITÀ DEL MALE. la criminologia dei pochi, la criminalità dei molti di Isabella Merzagora (Raffaello Cortina). Ne parlano con l’autrice David Nelken, docente di criminologia al KIng’s College, Londra e Luca Alessandrini, Istituto Storico Parri, Bologna. Introduce Daniele De Paz, presidente della Comunità Ebraica di Bologna.

"Abitualmente la criminologia si occupa di atrocità che si possono considerare eccezioni. Il volume si interroga invece sul perché interi popoli possano rendersi responsabili di massacri e poi tornare alla loro normalità. La risposta a questa domanda si è cercata soprattutto analizzando l’antisemitismo nazista, inteso come matrice di ogni razzismo, ma ci si è soffermati anche su manifestazioni recenti di “paura dell’altro”, citando molte ricerche. I fattori che determinano la possibilità che persone comuni compiano eccidi possono essere ricondotti, in sintesi, all’idea che gli altri siano diversi da noi; da qui quella spiegazione che vede nella diversità radicale la causa anche del delitto: la “criminologia dei pochi”, appunto, che porta alla “criminalità dei molti”. Rimane, a questo punto, un’ultima domanda: la storia potrà vacillare di nuovo?"

Registrati e pronota il libro 📚 Ricevi subito uno sconto di 2€ da spendere sul tuo primo ordine di ebook


 

TORNA A TUTTI GLI EVENTI
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.