Spese di spedizione gratuite da 25€ - Per i soci Coop o possessori di tessera fedeltà Librerie.coop gratuite a partire da 19€

La storia | Librerie.coop all'Arco

La storia della libreria inizia nel 1991, quando la Libreria Rinascita di Reggio Emilia viene trasferita in via Emilia Santo Stefano, all’interno di uno spazio caratterizzato da imponenti arcate: nasce così la Libreria All’Arco.

Fin dalla sua inaugurazione, il negozio rappresenta un punto di riferimento per l’intera città di Reggio Emilia.

 

Ammirarne gli ampi spazi (oltre 1.000 metri quadri), perdersi nell’immensa varietà degli oltre 30.000 titoli disponibili, approfittare delle comode sedute per consultare un libro o un quotidiano, affacciarsi nel rigoglioso giardino privato, godersi l’inaspettato piacere di una sonata improvvisata al pianoforte sono solo alcuni dei passatempi preferiti dai numerosi clienti che da anni vivono il negozio come un’esperienza unica, per ritagliarsi momenti di relax e di evasione letteraria.

 

Nel 1994 la libreria si allarga al piano superiore, collegando gli spazi con una scalinata di acciaio e un ascensore dalle pareti in cristallo. Anticipando di qualche anno le tendenze nell’allestimento delle librerie, gli spazi del piano nobile vengono arredati con poltrone e divani, consentendo ai clienti una consultazione dei titoli comoda e piacevole.

A gennaio 2011 la Libreria All’Arco ha vinto il premio annuale come migliore libreria d’Italia assegnato dalla Scuola per Librai “Umberto ed Elisabetta Mauri” di Venezia.
In questa cornice bellissima e accogliente, per 30 anni Paola Silvi, la libraia che rilevò la storica Libreria Rinascita dandole nuova vita fondando la Libreria All’Arco, ha animato il cuore letterario della città, grazie a un calendario di appuntamenti coinvolgenti con scrittori di richiamo anche internazionale e iniziative rivolte anche a bambini e ragazzi. 
Isabel Allende,  ospite in occasione della presentazione di un suo romanzo, ha definito la Libreria All’Arco di via Emilia “il più bel negozio di libri visto in Italia”.

 

Da giugno 2020, la libreria è entrata a far parte di Librerie.coop. Paola Silvi ha infatti deciso di ritirarsi dall’attività, ma di tramandare la sua eredità imprenditoriale e culturale. Cambia dunque la proprietà, ma “la lettura continua”, come recita la campagna che annuncia il nuovo assetto: librerie.coop si impegna a garantire la massima continuità a questo patrimonio culturale, ma anche di persone e di professionalità, in un periodo particolarmente difficile per l’economia in generale e per le librerie in particolare, visto che il settore già prima della pandemia sopravviveva con difficoltà e da anni in tutta Italia le librerie storiche chiudono i battenti.

 

Nei 30 anni di storia, molti sono stati gli scrittori ospiti della libreria: Gianrico Carofiglio, Donato Carrisi, Bruno Barbieri, Massimo Bottura, Amelie Nothomb, Simonetta Agnello Hornby, Geronimo Stilton, Andrea De Carlo, walter Veltroni, Marco Malvaldi, Paolo Crepet, Aldo Cazzullo, Sio & Faraci, Zerocalcare, Guido Maria Brera, Roberto Costantini, Massimo Carlotto, Lidia Ravera, Silvia Avallone, Vinicio Capossela.
Nel 2020 è iniziata anche la collaborazione con i Chiostri di San Pietro dove ad ottobre è stata organizzata la rassegna "I libri con l'autore" con il contributo di Coop Alleanza 3.0. 

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.