I papi contro gli ebrei. Il ruolo del Vaticano nell'ascesa dell'antisemitismo moderno - Librerie.coop

I papi contro gli ebrei. Il ruolo del Vaticano nell'ascesa dell'antisemitismo moderno

Dettagli
FORMATO Brossura
EDITORE BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
EAN 9788817002769
ANNO PUBBLICAZIONE 2004
CATEGORIA Religioni
LINGUA ita

Descrizione

La Chiesa cattolica è corresponsabile dell'Olocausto? In che misura il tradizionale "antigiudaismo" cattolico ha alimentato l'odio che ha condotto allo sterminio? Quali sono stati gli atti e gli atteggiamenti dei papi nei confronti degli ebrei, dall'inizio dell'Ottocento fino alla seconda guerra mondiale? Per rispondere a queste domande, nel 1987 lo stesso Giovanni Paolo II aveva promosso un'indagine storica, che si era chiusa nel 1998 con una dichiarazione di sostanziale innocenza. Al termine della sua lunga ricerca, svolta in gran parte negli archivi vaticani, Kertzer sostiene che per decenni, ancora per tutto l'Ottocento, il Papato ha alimentato la demonizzazione degli ebrei, e che nel Novecento il suo atteggiamento è stato pavido e ambiguo.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.