Cibo, cultura, diritto - Librerie.coop

Cibo, cultura, diritto

€ 16,00
Dettagli
FORMATO Brossura
EDITORE Mucchi
EAN 9788870007480
ANNO PUBBLICAZIONE 2017
CATEGORIA
LINGUA ita

Descrizione

Dalla semantica del termine 'cultura' alla pluralità di significati - sociali, economici, storici, simbolici - del cibo: esiste uno spazio per una regolazione giuridica del suo indiscutibile valore culturale? Il cibo, le tradizioni alimentari, la produzione enogastronomica d'eccellenza, hanno un posto nel mosaico ordinamentale nazionale? E, prima ancora, la nozione di 'cultura' richiamata in Costituzione può prescindere dalla consistenza materiale del bene? Dinanzi a un quadro costituzionale "aperto", l'orientamento del legislatore nazionale in materia si è rivelato molto più incerto e oscillante, specialmente se paragonato agli sviluppi normativi sovranazionali e substatali o agli orientamenti giurisprudenziali più avanzati... Intorno all'universo enogastronomico va, insomma, emergendo rapidamente un sistema multicentrico di garanzie che induce a superare quella nozione di patrimonio culturale inflessibilmente attestata sul limes della materialità, come vuole la vulgata corrente costruita intorno al Codice dei beni culturali del 2004.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.