Spese di spedizione gratuite da 25€ - Per i soci Coop o possessori di tessera fedeltà Librerie.coop gratuite a partire da 19€
Le ragioni di un ambientalista "Sì TAV". Una valutazione del progetto della Nuova Linea Torino-Lione nel contesto europeo, italiano, locale - Librerie.coop

Le ragioni di un ambientalista "Sì TAV". Una valutazione del progetto della Nuova Linea Torino-Lione nel contesto europeo, italiano, locale

€ 25,00
Dettagli
FORMATO Brossura
EDITORE Altralinea
EAN 9788898743841
ANNO PUBBLICAZIONE 2016
CATEGORIA Trasporti
Tecnologia e Ingegneria
Attualità e politica
Ambiente e scienze della terra
LINGUA ita

Descrizione

Benché la nuova linea Torino-Lione sia da tempo al centro di un acceso dibattito, l'autore ritiene che molti aspetti del progetto siano stati considerati dagli oppositori in modo sommario o improprio. Da cui discende, per esempio, l'associazione alquanto incongrua del nome TAV a una linea essenzialmente votata al trasporto merci. O la confusione tra montaggio giuridico e finanziario del sistema dell'AV italiana e la fisionomia di un'opera internazionale. O la mancanza di spiegazione del perché la Svizzera abbia intrapreso lo scavo di nuovi tunnel ferroviari per contrastare un traffico stradale pesante inferiore alla metà di quello tra Italia e Francia. Scopo del libro è restituire alla discussione contorni più precisi nonché offrire un quadro aggiornato di riferimenti alle diverse realtà legate alla realizzazione dell'infrastruttura, come politiche dei trasporti e della logistica, obiettivi e regolamenti comunitari, nuove prospettive e nuovi standard di prestazione ferroviari. Con puntuale disamina degli errori di valutazione in cui sono incorsi negli anni sia gli oppositori sia i sostenitori istituzionali del progetto.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.