Riti, mitologia e magia in Europa all'inizio dell'età moderna - Librerie.coop

Riti, mitologia e magia in Europa all'inizio dell'età moderna

€ 15,00
Dettagli
FORMATO Brossura
EDITORE Il Mulino
EAN 9788815037169
ANNO PUBBLICAZIONE 1988
CATEGORIA Corpo, mente e spirito
LINGUA ita

Descrizione

Riti, miti, magie e tutte quelle espressioni devianti del sentimento religioso che chiamiamo "superstizioni" sono il tema di questo excursus che tiene conto dell'Europa, delle colonie americane e delle principali comunità religiose. Si assiste ad una straordinaria persistenza e all'ubiquità, fra il 1500 e il 1750, dell'intolleranza religiosa, e si riscontrano forme di contaminazione insospettate tra religiosità popolare e religione ufficiale. Grazie alla sua documentata analisi, Monter ci costringe a rivedere molti luoghi comuni; per esempio, maghi, streghe ed eretici furono perseguitati con minore accanimento dall'Inquisizione che non dai tribunali laici. E ancora: l'idea di tolleranza - da Erasmo a Spinoza a Pierre Bayle - evolve in modo contrastato prima di diffondersi nella pratica corrente. Sorprendentemente, il XVII secolo, molto più del Medioevo e a dispetto del razionalismo trionfante, è il vero teatro europeo della persecuzione religiosa.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.