Spese di spedizione gratuite per acquisti di almeno 25 €
pdf
Il tempo sommerso - Librerie.coop

Il tempo sommerso

Protezione:   

Adobe DRM

€ 11,99
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE Liguori Editore
EAN 9788820742294
ANNO PUBBLICAZIONE 2016
CATEGORIA Cinema e spettacolo
Scienze sociali
Antropologia
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Chi riflette sul mondo sociale, in quanto mondo della vita degli esseri umani, si trova a dover affrontare in un modo o in un altro la dimensione del tempo. Questo testo sceglie alcune declinazioni possibili della tematica “società e tempo”, ovvero quelle espresse dai nuovi modi di esperire le transizioni dei giovani verso l’età adulta, le vie verso l’indipendenza e l’autonomia, i tempi che concorrono alla realizzazione di tali transizioni come quelli che ne derivano. Si interroga quindi sui tempi di vita, sulle età e sulle attuali dinamiche di invecchiamento sociale da una parte, e sui tempi personali, sugli orizzonti progettuali e sulle strategie temporali che i giovani costruiscono per andare incontro all’indipendenza e alla vita adulta dall’altra.In particolare, parlare di giovani adulti significa mettere in evidenza la difficile organizzazione dei tempi di vita che stiamo vivendo, significa rimettere in questione tanto la categoria di giovinezza quanto quella di età adulta, senza ancora aver individuato però nuove modalità e nuove categorie utili a rielaborare in maniera esaustiva i nuovi tempi di vita ai quali stiamo andando incontro. Il libro si compone di due parti. Una prima, di stampo più teorico, si propone di rileggere la pertinenza del modo di concepire età di vita, generazioni e calendari sociali. Una seconda, di stampo prettamente empirico, presenta invece una lettura di dieci interviste biografiche realizzate con dei giovani del Meridione di età compresa tra i 25 ed i 34 anni: dieci traiettorie per riflettere su alcune possibili risposte al bisogno di costruire una propria autonomia, di vivere il proprio tempo in maniera indipendente. Un tempo in cui il presente possa reintrecciare i suoi legami con il passato e, soprattutto per la giovinezza, con il futuro. I tempi collettivi dei calendari di vita, delle generazioni e delle età, sono una mutevole sintassi nella quale prendono forma le biografie delle persone. Questo testo vuole soffermarsi su quelle dei giovani adulti del Sud italiano: per loro il tempo è un fatto della vita in modo particolare, un tempo profondamente connotato dalla transizione verso l’autonomia. I giovani adulti di questa epoca vivono però una crisi dei tempi sociali che hanno caratterizzato il ventesimo secolo; un’epoca, quella attuale, in cui flessibilità e precarietà sembrano essere divenute parole chiave. Ma i giovani meridionali sono anche più svantaggiati rispetto ai loro coetanei del Nord e del Centro. Come progettano, come si proiettano nel tempo e quali sono le loro strategie identitarie? Ascoltando le loro storie sembra che il tempo sia per loro non tanto una risorsa scarsa o in crisi, quanto forse nascosta, come un tesoro sommerso per colpa di una società in tempesta.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.