pdf
Processo tributario telematico - Librerie.coop

Processo tributario telematico

Protezione:   

Social DRM

€ 12,99
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE Fisco e Tasse Srl
EAN 9788868053888
ANNO PUBBLICAZIONE 2016
CATEGORIA Economia, finanza e marketing
Diritto
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Aggiornato con le nuove linee guida della Circolare n. 2/DF dell’11 maggio 2016. Con il decreto del Direttore generale delle finanze del Ministero dell’economia e delle finanze del 4 agosto 2015 è data attuazione al “processo tributario telematico”: Non si tratta di una speciale disciplina ma soltanto di una particolare procedura, non obbligatoria. Tuttavia, trattandosi non di obbligo ma di una facoltà, il contribuente deve prestare attenzione al fatto che la via telematica, una volta prescelta ed attivata, costituisce un obbligo per l’intero grado di giudizio. L’unica deroga ammessa è rappresentata dalla sostituzione del difensore, circostanza che ripropone la scelta tra la procedura cartacea e quella telematica. Tutta la procedura ha come cardine la posta elettronica certificata che rappresenta il “domicilio digitale” del contribuente: da qui vengono depositati tutti gli atti processuali a prescindere dalla sede della commissione tributaria, con il vantaggio di non essere vincolati all’orario di apertura della segreteria della commissione tributaria per la consegna degli atti, ovvero di dover predisporre plichi raccomandati con avvisi di ricevimento. Il fulcro dell’attività processuale è rappresentato dal fascicolo informatico (che sostituisce il fascicolo d’ufficio) nel quale vengono raccolti atti, documenti, allegati, ricevute di posta elettronica certificata, messaggi di sistema e dati del procedimento. Il fascicolo informatico consente alle persone abilitate di consultare direttamente gli atti esonerando la segreteria dal rilasciarne copia cartacea. Le regole di funzionamento non sono semplici poiché oltre ad osservare la disciplina specifica e sostanziale del processo tributario, di cui al d.lgs. 31.12.1992, n. 546, chi si avvale della facoltà concessa di avvalersi del processo tributario telematico deve considerare anche le regole procedurali indicate nel d.m. 23.12.2013, n. 163, e nel d.d. 4.8.2015. Dal 1°.12.2015 il processo tributario telematico è operante presso le Commissioni tributarie provinciali e regionali dell’Umbria e della Toscana. Il d.d. 30.6.2016 ha esteso la procedura anche a quelle dell’Abruzzo e del Molise a decorrere dal 15.10.2016, della Liguria e del Piemonte dal 15.11.2016 e dell’Emilia-Romagna e del Veneto dal 16.12.2016. La circolare 11.5.2016, n. 2/DF, ha precisato che sul portale della giustizia tributaria è presente il numero verde per l’assistenza agli utenti.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.