pdf
Imprimatur. Il tragico destino del ministro Fouquet - Librerie.coop

Imprimatur. Il tragico destino del ministro Fouquet

Protezione:   

Social DRM

€ 0,00
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE Baldini&Castoldi
EAN 9788868658823
ANNO PUBBLICAZIONE 2015
CATEGORIA Letteratura
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Estratto dal romanzo Imprimatur adattato dagli autori. Imprimatur «Bestseller internazionale pubblicato in 60 paesi, accostato dalla critica americana ai maggiori capolavori italiani di sempre come Il Gattopardo e Il Nome della Rosa, Imprimatur è un raro esempio di romanzo storico al crocevia tra giallo, narrazione a tesi, indagine documentale e palpitante racconto d’azione.» Roma, settembre 1683 In una locanda nel cuore della Città Santa la morte improvvisa di un viaggiatore semina il panico: veleno o peste? Per paura del contagio, gli ospiti vengono rinchiusi in quarantena nelle loro stanze. Tra essi c’è l’abate Atto Melani, ex cantante castrato e ora agente segreto del Re Sole, deciso a scoprire cosa si celi dietro quella strana morte. Atto dovrà però scontrarsi con le reticenze e le paure degli altri ospiti, con lo spettro della peste che aleggia nella locanda e gli echi minacciosi della battaglia decisiva che le armate dei principi cattolici stanno combattendo a Vienna contro i turchi. Nonostante le difficoltà, l’inchiesta dell’abate Melani condurrà alla soluzione del mistero, ma soprattutto alla tremenda verità che segretamente condiziona il destino d’Europa: una congiura internazionale in cui s’intrecciano religione, politica e spionaggio. Il diario dell’inchiesta, tenuto minuziosamente dal garzone della locanda, finirà sepolto in un volume manoscritto.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.