Spese di spedizione gratuite per acquisti di almeno 25 €
pdf
Passi bianchi e silenziosi - Librerie.coop

Passi bianchi e silenziosi

Protezione:   

Social DRM

€ 7,49
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE Editoriale Sometti
EAN 9788874955411
ANNO PUBBLICAZIONE 2015
CATEGORIA Criminologia
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Cosa significa lavorare in un Ospedale psichiatrico giudiziario, quello che un tempo veniva chiamato manicomio criminale? Come si può affrontare il quotidiano e delicato confronto con ottanta donne, colpevoli di crimini atroci, percorse da profondi disagi psichici che le hanno trasfigurate fino a spingerle oltre l'immaginabile e a scagliarsi contro i loro stessi figli, contro i loro stessi affetti?Anita Ledinski, operatrice sociosanitaria, da anni trascorre le sue giornate fra le pazienti dell'Opg di Castiglione delle Stiviere, nel Mantovano: una struttura che, come tutti gli OPG italiani, è prossima allo smembramento. Con l'aiuto e la penna della giornalista Francesca Gardenato, prova a spiegarci cosa significhi assistere persone malate di mente e camminare nel dolore. E' un racconto avvincente, che racchiude altre storie: la narrazione presenta varie situazioni di reparto, tutte vissute in prima persona, le sensazioni e le difficoltà personali, ma anche le esperienze e gli stati d'animo di pazienti e colleghi operatori.Anita svela tormenti, dubbi, emozioni e vicissitudini che quotidianamente deve affrontare in questo luogo di malattia e di cura. Descrive anche il rapporto di fiducia simbiotico che si crea fra chi deve condividere la maggior parte della propria esistenza tra le mura dell'Opg e chi può alleviarne il disagio e la sofferenza.Quello che ne esce è un quadro di assoluta umanità, insieme profondo e lieve, un microcosmo in cui i muri dei pregiudizi vengono abbattuti e la comprensione reciproca diventa l’unico linguaggio possibile.Con “Passi bianchi e silenziosi” Anita e Francesca offrono quindi una testimonianza che restituisce dignità e un tratto umano a tante persone; un raggio di luce che penetra nelle tenebre di un ambiente per molti versi oscuro, un mondo parallelo che non conosciamo e che istintivamente teniamo a distanza.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.