Io e la Juve. Storia di un grande amore - Librerie.coop

Io e la Juve. Storia di un grande amore

€ 14,00
Dettagli
FORMATO Brossura
EDITORE Tullio Pironti
EAN 9788879377331
ANNO PUBBLICAZIONE 2016
CATEGORIA Sport
Calcio
LINGUA ita

Descrizione

"Ogni cosa fatta bene può sempre essere fatta meglio". Questo il motto della famiglia Agnelli, inciso nella carne della neonata squadra bianconera da Edoardo, figlio del fondatore della FIAT Gianni Agnelli. Motto che accompagnerà negli anni la storia della Juventus, tra successi eclatanti e colpi bassi, in uno spaccato d'Italia da cartolina. Ed è con quella favola che si intreccia la vita di Pasquale Gallo, nato da famiglia umile - ma che già fa sua la massima degli Agnelli - nella Salerno tanto amata. Giovane tifoso, emigrante in Germania, studente a Napoli e Bologna, e infine medico di rara umanità e passione, Pasquale Gallo entra a far parte della leggenda. Da presidente di club a procuratore di calciatori, osservatore, manager, sempre al fianco dei più grandi: Boniperti, Trapattoni, Moggi, Giraudo. Talent scout e curatore di luliano, Molinaro, Nocerino, Fresi e tanti altri. L'amicizia con Sivori, Furino, Brio, Altafini, Bettega, Cuccureddu. Un rapporto con la società che l'autore porta avanti ancora oggi, oltre "Calciopoli", in cui si vede accusato per poi essere prosciolto. In "lo e la Juve", una penna semplice ma acuta tratteggia l'uomo che sposa il suo sogno, e lo difende fino all'ultimo: è la lotta alle calunnie sofferte nel 2006. Con intercettazioni finora mai pubblicate e grazie all'aiuto di Luciano Moggi, Pasquale Gallo ricostruisce gli anni e gli eventi che sono stati, gettando nuove luci su quella triste vicenda.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.