Spese di spedizione gratuite da 25€ - Per i soci Coop o possessori di tessera fedeltà Librerie.coop gratuite a partire da 19€
pdf
Gli Italiani e il cibo negli ultimi due secoli - Librerie.coop

Gli Italiani e il cibo negli ultimi due secoli

Protezione:   

Adobe DRM

€ 6,49
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE guaraldi
EAN 9788880498537
ANNO PUBBLICAZIONE 2013
CATEGORIA Cucina e nutrizione
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

Gli Italiani e il cibo è un viaggio affascinante, avventuroso e, perché no?, divertente dentro le pratiche alimentari e gastronomiche degli ultimi due secoli. Basta scorrere l’indice per avere un’idea della quantità di temi, informazioni, curiosità e dettagli che il libro contiene: dalla “rivoluzione alimentare” innescata dall’arrivo delle piante americane al mutamento dei gusti culinari che provocherà la morte della cucina dell’Ancien Régime e la nascita della cucina moderna; dai luoghi comuni sulla cosiddetta “cucina popolare” alle convinzioni perlopiù infondate circa le cucine regionali e locali; dalle favolette sulla cucina emiliana e romagnola al ruolo del ricettario artusiano nella formazione di una cucina casalinga dell’Italia unita; dal fiero anticlericalismo dei gastronomi fin de siècle all’interesse per la cucina di letterati ed eruditi; dall’impatto traumatico con le cucine esotiche agli astrusi insegnamenti dei manuali sulle buone maniere a tavola; dal disprezzo per il cibo nella narrativa rosa tra le due guerre ai consigli alle massaie durante il periodo bellico. Sono solo una piccola parte degli argomenti trattati da questo libro, breve per numero di pagine ma densissimo. Il lettore si accorgerà, al termine del viaggio, che sul rapporto degli Italiani con il cibo c’è molto più da sapere di quanto non si immagini.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.