Il ricorso per l'eccessiva durata del processo - Librerie.coop

Il ricorso per l'eccessiva durata del processo

di
€ 24,00
Dettagli
FORMATO Libro
EDITORE Maggioli Editore
EAN 9788891607003
ANNO PUBBLICAZIONE 2016
CATEGORIA Diritto
LINGUA ita

Descrizione

Il testo, con giurisprudenza, formule, schemi e tabelle, è aggiornato alla sentenza della Corte Costituzionale 19 febbraio 2016 n. 36 e vuole essere uno strumento di ausilio per il professionista per affrontare le problematiche riguardanti l'eccessiva lunghezza del processo. L'analisi dei profili generali è essenziale, diretta, concisa, chiara. Di particolare pregio è lo sviluppo dei temi processuali che offre una lucida fotografia del procedimento, con frequente richiamo a dottrina e giurisprudenza. La Legge di stabilità 2016 ha modificato la cosiddetta Legge Pinto (L. 89/2001) mettendo a disposizione degli utenti del servizio pubblico di Giustizia, vari rimedi preventivi (nei vari tipi di processi: civili, penale, amministrativo, contabile) con finalità acceleratoria per la definizione della lite. La Legge n. 208/2015 introduce una serie di rimedi preventivi, che la parte ha l'obbligo di attivare per ottenere l'indennizzo ai sensi della Legge Pinto. Di recente la Corte europea dei diritti dell'uomo (v. Corte Edu, 25 febbraio 2016, Olivieri e altri contro Italia) ha messo in evidenza la intrinseca contraddittorietà di questa legge: strumento astrattamente deputato ad "accorciare" i processi, ma rivelatosi in concreto ennesimo grimaldello formale inidoneo a prevenire la irragionevole durata del rito. Con la Prefazione di Giuseppe Buffone.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.