pdf
Il giustificato motivo oggettivo di licenziamento - Librerie.coop

Il giustificato motivo oggettivo di licenziamento

Protezione:   

Adobe DRM

€ 24,99
Dettagli
FORMATO pdf
EDITORE Giappichelli Editore
EAN 9788892161429
ANNO PUBBLICAZIONE 2016
CATEGORIA Diritto
LINGUA ita
Dispositivi supportati
Computer
E-Readers
iPhone/iPad
Androids
Kindle
Kobo

Descrizione

A cinquant’anni dalla legge 604 del 1966, la disciplina del licenziamento per giustificato motivo oggettivo è al centro di un dibattito di politica del diritto che talora le conferisce – a torto o a ragione – un ruolo cruciale nelle dinamiche occupazionali. La legge 92 del 2012 (c.d. riforma Fornero) e il decreto 23 del 2015 (c.d. Jobs act) hanno significativamente inciso sui profili rimediali dei licenziamenti illegittimi, con una speciale attenzione alla carenza del motivo oggettivo.“Il giustificato motivo oggettivo di licenziamento – Dalla legge 604 del 1966 al contratto a tutele crescenti” è una monografia scientifica che si inserisce nel dibattito dei cultori del diritto del lavoro sul tema. Lo fa rimeditando sia la dimensione interna del motivo oggettivo, cioè i suoi elementi costitutivi, sia quella esterna, che involge particolarmente i rapporti con i licenziamenti collettivi e quelli discriminatori.Marco ferraresi è Ricercatore confermato di diritto del lavoro nel Dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Pavia, dove insegna diritto europeo e comparato del lavoro. È autore della monografia Responsabilità sociale dell’impresa e diritto del lavoro (Padova, 2012) e di numerosi saggi e contributi in materia di diritto sindacale, del lavoro e della previdenza sociale.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.