Tortura fiscale. Da cittadino a contribuente. La degenerazione dello Stato di Diritto in regime burocratico-tributario - Librerie.coop

Tortura fiscale. Da cittadino a contribuente. La degenerazione dello Stato di Diritto in regime burocratico-tributario

€ 16,00
Dettagli
FORMATO Brossura
EDITORE Reality Book
EAN 9788895284477
ANNO PUBBLICAZIONE 2019
CATEGORIA Diritto
Attualità e politica
LINGUA ita

Descrizione

Emilio Ponticiello delinea l'itinerario storico-politico, in una ottica tutta centrata sull'evoluzione (o involuzione?) del diritto tributario e dello stesso Stato di diritto in Italia, attraverso cui il cittadino (già "suddito" negli ordinamenti pre-democratici dei secoli passati), nel nostro Paese è tornato a essere "suddito" di un sovrano impersonale, che esprime il suo autoritarismo non più (o non solo) attraverso la violenza politica o fisica, ma attraverso un dominio molto più penetrante e invasivo: quello burocratico-fiscale. In uno Stato di diritto che si è via via liquefatto, il sistema tributario è diventato una autentica macchina vessatoria, fino al punto che in taluni casi l'imposizione fiscale si è tramutata in vera e propria "espropriazione". L'analisi di Ponticiello è circostanziata, segue la cronologia degli accadimenti giuridico-politici dal dopoguerra a oggi. Prefazione di Nicola Porro.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.