Che notte quella notte. Fred Buscaglione. Una vita swing - Librerie.coop

Che notte quella notte. Fred Buscaglione. Una vita swing

€ 16,00
Dettagli
FORMATO Brossura
EDITORE Kappalab
EAN 9788898002009
ANNO PUBBLICAZIONE 2012
CATEGORIA Musica e Spartiti
Fumetti e graphic novels
Biografie
LINGUA ita

Descrizione

Beveva, Fred Buscaglione, e molto. Aveva bevuto anche quella notte, quando salì a bordo della sua Thunderbird holliwoodiana rosa confetto. Poco importava che l'Italia viaggiasse in Topolino e Seicento. Anche questo faceva parte del gioco, come i suoi baffi alla Clark Gable, la sigaretta all'angolo della bocca, il doppiopetto gessato e il cappello a falde larghe. Fred era diverso dagli altri cantanti. Le sue canzoni erano una dichiarazione d'intenti sin dal titolo. Buscaglione e i suoi Asternovas avevano il jazz nel sangue, venivano dalla guerra, dalle privazioni, dalla fame, e sognavano una vita swing. Ma i sogni, a volte, si interrompono bruscamente. All'alba di un mercoledì di febbraio del 1960, Fred si schianta contro un camion all'incrocio tra via Paisiello e viale Rossini, nel quartiere romano dei Parioli. Aveva poco più di 38 anni, una vita breve ma già segnata da un turbinio di eventi, successi, notorietà, canzoni. Quanto basta per proiettarlo direttamente nel mito. Andrea Laprovìtera e Niccolò Sforai ritrovano in questa graphic novel il clima, le aspirazioni e le speranze di una stagione non solo musicale. Ricordi fluttuanti di un artista irrequieto, spesso scontento, assetato di libertà, sullo sfondo di una guerra ormai in via di conclusione. Per capire come eravamo quando i dischi costavano ancora poche decine di vecchie lire.
Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.